close
Drop

AFFARE LUPO per un’economia ecologica

Senza titolo

<Affare lupo>. Sembra un paradosso visto dalla civilizzazione in profondo deficit ambientale e comunque accecata da un presente devastante poiché regna la tribù dell’homo homini lupus.  Invece, la rinascita del lupo potrebbe essere la chiave di lettura di quel nuovo paradigma sociale che dovrebbe imprimere una conversione ecologica dell’esistere, come rilanciato dai fantastici <Friday for Future> di tutti i Greta del mondo. E qui sento l’eco di Murray Bookchin (filosofo americano morto nel 2006) che ha passato la vita alla ricerca dell’etica ecologica: <Anni fa, gli studenti francesi del maggio Sessantotto espressero mirabilmente questa netta contrapposizione d’alternative con lo slogan: “Siate realisti, chiedete l’impossibile!”. A questa proposta la generazione che va incontro al XXI secolo può aggiungere l’ingiunzione più solenne: “Se non faremo l’impossibile ci troveremo di fronte l’impensabile!”>.

Continua
1 2 3 5
Page 1 of 5